I bambini formulano domande e si aspettano risposte, comunicano quello che pensano o provano nel modo in cui riescono: attraverso il gioco, la parola, talvolta con un sintomo o con un blocco di fronte ad una richiesta evolutiva. Ciò può mettere in difficoltà i genitori, farli sentire disorientati circa il comportamento da adottare, contemporaneamente irritati e preoccupati, talvolta desiderosi di affidarsi a qualcuno per poter essere aiutati ad affrontare la situazione.

Gruppo sulla Genitorialità


Confrontarsi in piccoli gruppi condotti da uno psicoterapeuta consente ai genitori, accumunati da problematiche analoghe, l'espressione dei vissuti personali e la ricerca di modalità più efficaci per affrontare le diverse situazioni.


Consulenza e sostegno Genitori

Molto spesso le difficoltà dei ambini, nelle normali fatiche della crescita, dell'apprendimento, della socializzazione, possono essere affrontate e superate attraverso colloqui che coinvolgono solo i genitori. Tali colloqui saranno loro utili per capire meglio il momento che i figli stanno attraversando e per aiutarli a recuperare fiducia nelle loro capacità di 'essere genitori'.

«L'origine del bambino ha luogo quando viene pensato»

(Donald Winnicott, 1966 ).